Sbocchi professionali

Profilo professionale e sbocchi occupazioni e professionali previsti per i laureati
Il Corso di LM in Farmacia si propone di fornire un insieme di conoscenze teoriche e pratiche in campo chimico, biologico, fisiologico, farmaceutico, tecnologico, farmacologico e tossicologico che permettano ai laureati magistrali di affrontare l'insieme multidisciplinare delle "scienze del farmaco" che prevedono la progettazione della struttura, il sistema di controllo secondo le codifiche della farmacopea europea, la produzione e l'utilizzazione del farmaco
funzione in un contesto di lavoro:
Il Corso di Studio assicura una preparazione adeguata per operare nei diversi ambiti in cui è prevista la figura professionale del Farmacista: farmacie pubbliche e private italiane e dei paesi dell’unione europea, laboratori di controllo e analisi dei medicinali e dei prodotti per la salute, distribuzione intermedia dei medicinali per uso umano e veterinario, enti istituzionali preposti alla gestione e al controllo del farmaco (ISS, Ministero della Salute, EMA, AIFA), industria farmaceutica (ricerca, sviluppo, produzione, controllo, affari regolatori, commercializzazione e informazione medico-scientifica), industria alimentare e cosmetica.
competenze associate alla funzione:
Le competenze fondamentali per la funzione di farmacista riguardano la farmacologia, la fisiopatologia, le discipline farmaceutiche e tecnologiche del farmaco, le norme legislative e deontologiche necessarie all’esercizio dell’attività professionale.
Le competenze fondamentali per l’esercizio della professione presso aziende farmaceutiche, cosmetiche dietetico-alimentari riguardano, la chimica e la tecnologia farmaceutica, la farmacologia, la tossicologia, la fisiopatologia, la farmacoepidemiologia, la farmacoeconomia, la farmacovigilanza, il marketing.
sbocchi professionali:
Farmacia pubblica, privata o ospedaliera
Industria chimico-farmaceutica
Centri di ricerca pubblici e privati
Enti istituzionali preposti alla gestione e al controllo del farmaco (ISS, Ministero della Salute, EMA, AIFA),
Officina farmaceutica
Industria cosmetica
Industria dietetico-alimentare
Struttura del servizio sanitario nazionale
Esercizi commerciali di cui all'art.5 della legge 248/06

Per l'esercizio della professione di Farmacista, è necessario il conseguimento dell'abilitazione professionale, ai sensi della direttiva 85/432 CEE.

Come proseguimento degli studi sono previsti:
1 Dottorato di ricerca
2 Scuola di specializzazione (esempio Farmacia ospedaliera)
3 Master di II livello.